18 aprile 2021
III DOMENICA DI PASQUA
Nel racconto dell’apparizione di Gesù ai discepoli (24,36-49) soltanto Gesù agisce e parla: saluta, domanda, rimprovera, mostra le mani e i piedi e, perfino, mangia davanti ai suoi discepoli. Non si dice se hanno toccato Gesù e neppure…

11 aprile 2021
II DOMENICA DI PASQUA
Mentre Matteo e Giovanni 21 pongono la prima apparizione di Gesù Risorto in Galilea, il Vangelo odierno (Gv 20,19-31), come Luca e Marco 16, la presenta a Gerusalemme. Lo schema è quello classico dei racconti di apparizione: a) si descrive la misera situazione dei…

04 aprile 2021
LA RESURREZIONE DI GESÙ
La resurrezione di Gesù è la grande e definitiva sconfitta del male, della sofferenza, della morte. È l’evento centrale della nostra fede, il fulcro della storia. Inoltre è il “segno” unico dato da Gesù (Mt 12,39-40; 16,4; Gv 2,19-21) che quell’uomo morto trucidato su di…

02 aprile 2021
PASSIONE DI GESÙ SECONDO GIOVANNI
Il racconto della Passione e Morte di Gesù riveste, nel Vangelo di Giovanni, alcune caratteristiche specifiche, con la sottolineatura di alcuni temi…

01 aprile 2021
LA LAVANDA DEI PIEDI
Al tempo di Giovanni le comunità cristiane si presentavano divise alla celebrazione dell’Eucarestia, proprio come già Paolo aveva denunciato in 1 Cor 11,17-18: i ricchi banchettavano per conto proprio, e non…

28 marzo 2021
PASSIONE E MORTE DI GESÙ SECONDO MARCO
Commentare la Passione e Morte di Gesù secondo Marco comporterebbe una lunghissima meditazione. Più che soffermarmi su alcuni temi generali, ho preferito riportare alcuni spunti esegetico-spirituali per…

21 marzo 2021
GIOVANNI 12, 20-33
Il contesto di questo brano è quello della terza e ultima Pasqua vissuta da Gesù a Gerusalemme, quando ormai i sommi sacerdoti hanno preso la decisione di condannarlo a morte (Gv 11,53), e dopo il suo ingresso messianico nella…

14 marzo 2021
GIOVANNI 3, 14-21
Che cosa significa: “Chi non crede è già stato condannato” (Gv 3,18)? E’ la promessa di eterne sofferenze tra diavoli e fiamme? Se Dio è davvero misericordia, perdono, tenerezza, amore, è possibile che…

07 marzo 2021
GIOVANNI 2, 13-25
Tutti e quattro gli Evangelisti riportano il clamoroso gesto di Gesù che caccia i venditori dal Tempio. Fu questa un’azione davvero rivoluzionaria, quasi di…

28 febbraio 2021
MARCO 9, 2-10
Questo episodio della vita di Gesù va capito molto bene, analizzando anche i brani paralleli degli altri Vangeli (Mt 17,1-9; Lc 9,28-36). Dobbiamo innanzitutto individuare…

21 febbraio 2021
MARCO 1, 12-15
Il Nuovo Messale ha finalmente mutato la sesta delle sette invocazioni di quell’oratio perfectissima di Gesù – come la definiva Tommaso d’Aquino – che è…

14 febbraio 2021
MARCO 1, 40-45
Il lebbroso giuridicamente era considerate un morto: guarire un lebbroso era operare una resurrezione; guarire un lebbroso era un gesto che annunciava…

07 febbraio 2021
MARCO 1, 29-39
Gesù esorcista, Gesù guaritore. Gesù che si fa vicino al povero.Quando Gesù guarisce la suocera di Pietro, c’è un triplice miracolo perché…

31 gennaio 2021
MARCO 1, 21-28

Questo brano di Vangelo è il racconto di una giornata tipo di Gesù (1,21-28). Gesù entra nella città di Pietro, a Cafarnao, sul lago di Tiberiade. Qui insegna con…

24 gennaio 2021
MARCO 1, 14-20

Compiutosi l’Antico Testamento con la morte di Giovanni il Battista, Gesù incomincia la sua predicazione e la inizia in Galilea.Per alcuni esegeti…

17 gennaio 2021
GIOVANNI 1, 35-42

Il brano di Giovanni (1,35-42) è tipologico: ci presenta in poche righe tutta la dinamica del credere. Il primo passo è “seguire” (v. 37), termine tecnico per indicare…

10 gennaio 2021
BATTESIMO DEL SIGNORE

Ci troviamo di fronte ad una narrazione di genere haggadico. L’haggadà è un racconto parabolico, simbolico, con degli elementi anche allegorici, mitici, talora…

06 gennaio 2021
MATTEO 2, 1-12

La prima delle cinque citazioni bibliche che Matteo richiama nei Vangeli dell’infanzia di Gesù è posta a conclusione dell’annunciazione angelica a Giuseppe, invitato a…

03 gennaio 2021
IL PROLOGO DEL VANGELO DI GIOVANNI

Il Prologo è un canto ritmico libero. Agostino e Crisostomo rilevano che è talmente alto che solo la rivelazione divina poteva esprimerlo. E per Giovanni, appunto, si scelse…

01 gennaio 2021
LUCA 2, 16-21

Luca colloca la nascita di Gesù nella cornice di Betlemme, una cittadina nei pressi di Gerusalemme, patria del re Davide, in occasione di un censimento ordinato dal…

27 dicembre 2020
SIMEONE ED ANNA

Dobbiamo soffermarci sulle figure di Simeone ed Anna, perché il Nuovo Testamento le propone proprio come modello dell’anziano credente…

25 dicembre 2020
LUCA 2, 1-14

Luca colloca la nascita di Gesù nella cornice di Betlemme, una cittadina nei pressi di Gerusalemme, patria del re Davide, in occasione di un censimento ordinato dal…

20 dicembre 2020
IV DOMENICA DI AVVENTO

Luca presenta Maria in una scena inaugurale che ha il preciso compito di caratterizzare il ruolo della madre: abitualmente si parla del racconto dell’annunciazione, ma, secondo il genere letterario proprio del brano, sarebbe meglio chiamare questo testo…

13 dicembre 2020
III DOMENICA DI AVVENTO

Tra i vari destinatari del Vangelo di Giovanni ci sono indubbiamente i seguaci del Battista. Accanto ai tre partiti ufficiali (farisei, sadducei ed esseni), esistevano ai tempi di Gesù movimenti popolari di risveglio religioso incentrati sulla necessità della conversione…

06 dicembre 2020
II DOMENICA DI AVVENTO

Il Vangelo, la Buona Notizia, è Gesù Cristo stesso, Figlio di Dio; questa è la grande novità: che Dio si è fatto uomo, uno di noi, in Gesù Cristo.Marco è l’unico evangelista che ha intitolato “Vangelo” (“to euaggelion” = “buona notizia”) il suo…

29 novembre 2020
I DOMENICA DI AVVENTO

Il brano evangelico che apre il ciclo in preparazione al Natale del Signore nell’Anno B è la conclusione del capitolo 13 (vv. 33-37), la piccola apocalisse di Marco, in cui…

21 novembre 2020
DIO VUOLE ESSERE AMATO NEL POVERO

Dio, nella Scrittura, ha un “pallino di Dio” tutto particolare. Al Dio biblico non interessa tanto essere onorato per se stesso, non ama culti e liturgie; Dio ha una grande passione: essere amato nei fratelli. Il prossimo deve essere amato perché…

15 novembre 2020
IL PADRONE DESPOTA: LA PARABOLA DEI TALENTI

Innanzitutto è un padrone che non è equanime con i suoi sottoposti: “A uno diede cinque talenti, a un altro due, a un altro uno, a ciascuno secondo la sua capacità” (Mt 25,15). Il talento pesava circa 34 chili, e poteva essere d’argento o d’oro: alle quotazioni di oggi…

08 novembre 2020
LA PARABOLA DELLO SPOSO MALEDICATO

In questa parabola ci sono numerosi elementi strani: il fatto che le vergini accompagnino lo sposo e non la sposa, il sonno di tutte le fanciulle nel corso di una festa nuziale pur protrattasi fino a tarda ora, l’acquisto di olio di notte, che la porta del banchetto venga chiusa…

01 novembre 2020
FESTA DI TUTTI I SANTI

Anche oggi condivido con voi un breve pensiero di meditazione sul Vangelo della Festa di Tutti i Santi, che ci presenta le Beatitudini secondo il Vangelo di Matteo (Mt 5,1-12), con particolare riferimento al tema della misericordia…

25 ottobre 2020
XXX DOMENICA TEMPO ORDINARIO

L’ebraismo farisaico, nella sua corrente hillelita, ammetteva sia la facoltà di una gerarchia di prescrizioni, distinguendole in “leggere” e in “gravi” (Mt 5,19; 23,23), sia la possibilità di riassumere tutta la Legge in un unico “grande precetto” (“kelal gadol”). Questo tipo di domanda era…

18 ottobre 2020
XXIX DOMENICA TEMPO ORDINARIO

Rendete a Cesare ciò che è di Cesare e a Dio ciò che è di Dio” (Lc 20,25): tale detto di Gesù è sempre stata letto come il suo riconoscimento dell’autorità dello Stato, nell’ottica di una separazione tra Fede e politica. Ma la replica di Gesù…

10 ottobre 2020
XXVIII DOMENICA TEMPO ORDINARIO

Ascoltate un’altra parabola: c’era un uomo che possedeva un terreno e vi piantò una vigna. La circondò con una siepe, vi scavò una buca per il torchio e costruì una torre. La diede in affitto a dei contadini e se ne andò…

04 ottobre 2020
XXVII DOMENICA TEMPO ORDINARIO

Ascoltate un’altra parabola: c’era un uomo che possedeva un terreno e vi piantò una vigna. La circondò con una siepe, vi scavò una buca per il torchio e costruì una torre. La diede in affitto a dei contadini e se ne andò…

27 settembre 2020
XXVI DOMENICA TEMPO ORDINARIO

La parabola dei due figli (21,28-32), che si trova soltanto in Matteo, è la prima di tre parabole che hanno lo stesso tema di base: l’accoglienza e il rifiuto del Regno. Il primo fratello incarna gli osservanti farisei, che…

20 settembre 2020
XXV DOMENICA TEMPO ORDINARIO

Una delle parabole più sconcertanti è quella degli operai chiamati a lavorare nella vigna, alcuni dei quali hanno lavorato dodici ore, altri sei, altri tre, altri un’ora sola: “Quando fu sera, il padrone della vigna disse al suo fattore: «Chiama gli operai e…

13 settembre 2020
XXIV DOMENICA TEMPO ORDINARIO

21 Allora Pietro gli si avvicinò e gli disse: “Signore, se il mio fratello commette colpe contro di me, quante volte dovrò perdonargli? Fino a sette volte?”. 22 E Gesù gli rispose: “Non ti dico fino a sette volte…

06 settembre 2020
XXIII DOMENICA TEMPO ORDINARIO

In questo testo si tratta probabilmente di un peccato pubblico, anche se alcuni manoscritti aggiungono al versetto 15: “Se un tuo fratello commette una colpa contro di te”, forse per armonizzare con il successivo versetto 21 dello stesso capitolo…

06 settembre 2020
BUONA MISERICORDIA A TUTTI

Se il tuo fratello commette una colpa, va’ e ammoniscilo fra te e lui solo; se ti ascolterà, avrai guadagnato il tuo fratello; se non ti ascolterà, prendi con te una o due persone, perché ogni cosa sia risolta sulla parola di due o tre testimoni. Se poi non ascolterà…

Works with AZEXO page builder